Inversion Method

Ciao a tutti!!!

Cos’è l’ Inversion Method?

Quante volte vi è capitato di andare dal parrucchiere, chiedere una leggera spuntatina (“non più di 2 cm mi raccomando!”), per poi tornare a casa con 10 cm in meno di capelli?
Lo shock è traumatico, vi capisco!

E quante volte avreste desiderato farli ricrescere con uno schiocco delle dita?

Credeteci io ci ho provato e purtroppo non ha funzionato!! 😒

Allora, mossa dalla delusione, mi sono messa alla ricerca di un metodo miracoloso, che non richiedesse pillole o farmaci magici, e mi sono imbattuta in questo Inversion Method, anche detto Metodo dell’inversione!!


Ma in cosa consiste?

Vedevo foto come questa di seguito, e volevo per saperne di più…

maxresdefault
Foto presa da Internet

Potete immaginare la gioia, mista ad invidia, che ho provato in quel momento : a questa ragazza sono cresciuti ben 4 cm in 4 mesi.

URLATE AL MIRACOLO!!!

Infatti, l’ Inversion Method è una tecnica di potenziamento della crescita dei capelli sviluppata dalle donne afro-americane. 

Immaginate quanto sia difficile per loro, con capelli riccissimi, notare la crescita dei capelli. Quindi per potenziarla hanno sviluppato questo metodo che consiste in un massaggio a testa in giù del cuoio capelluto, stando seduti su una sedia o su un divano, per circa 5 minuti, ponendo la testa tra le ginocchia.
Ma c’è chi preferisce effettuarlo da sdraiata sul letto con la testa che cade all’indietro.

Foto presa da Internet

L’importante è non alzarsi di scatto ma lentamente, per evitare capogiri o sbalzi di pressione.


In cosa consiste il massaggio? 

Il massaggio deve essere effettuato con i polpastrelli facendo dei piccoli cerchietti.
I movimenti devono essere lenti e regolari, e la pressione esercitata costante ma non troppo eccessiva.

Foto 12-05-20, 16 56 15

Potete partire dalla fronte per arrivare al collo, o viceversa, come più vi piace. L’importante è che questo massaggio duri non meno di 5 minuti.

Potete usare degli OLI, ad azione nutriente e follicolostimolante, per il massaggio, da tenere in posa magari tutta la notte o per qualche ora:

  • Cocco
  • Ricino
  • Amla
  • Jojoba
  • Olio di Oliva
  • Olio di Crusca di riso
  • Oleolito al Rosmarino

con i quali è anche possibile seboregolarizzare il cuoi capelluto, a seconda delle necessità.

Oppure potete usare il Gel di Fieno Greco, con proprietà follicolostimolante ed idratante, ma che non ungere la chioma.

Ovvio che non siamo costretti ad usarli, ed è quindi possibile effettuare un massaggio “a secco” magari per 1 o 2 minuti in più.


Per quanti giorni?

Questo tipo di massaggio non può essere effettuato tutti i giorni dell’anno, ma è una pratica intensiva che va ripetuta per cicli ad intervalli regolari.

L’Inversion Method prevede di massaggiare la cute per 7 giorni, una volta al mese, per 3 mesi. 

Poi ci si ferma per tre mesi, e solo allora si può ripetere il ciclo.
Ad esempio, iniziamo il trattamento il 1 di Maggio e lo terminiamo il 7; facciamo la stessa cosa nel mese di Giugno e di Luglio. Poi ci fermiamo per tre mesi e riprendiamo il trattamento nel mese di Novembre per altri tre mesi, e così via…


Ma ci sono delle basi scientifiche?

Sul sito del S.I.TRI , la Società Italiana di Tricologia, la scienza del capello, non vi sono alcuni studi scientifici in merito a questo metodo. Dunque non esistono delle prove scientifiche che lo certifichino.

C’è chi nota già delle differenze dopo una settimana di trattamento, chi dopo due, chi addirittura solo dopo 1 anno. Azzarderei che il tutto è molto soggettivo e dipende anche dalla naturale velocità di crescita del capello. Chi ha già di per sè una crescita più veloce del normale noterà sicuramente dei risultati in minor tempo, viceversa per chi ha una crescita molto più lenta.

Certamente chi abbina a questa pratica anche una sana alimentazione, un coretto stile di vita ed una accurata hair care routine, potrà ottenere degli ottimi risultati.

Infatti, oltre all’acqua, gli altri elementi che costituiscono il capello sono: la cheratina, i lipidi, i minerali ed i pigmenti. La cheratina, in particolare, è una proteina localizzata nella corteccia, ed è costituita da ben 18 amminoacidi.

  • Carenze dietetiche e/o difetti enzimatici delle vie di sintesi del colesterolo e degli acidi grassi possono condurre ad una cheratinizzazione anomala che comporta difetti strutturali del fusto;
  • La carenza di proteine e/o sali minerali nella struttura chimica del capello può creare problemi di assottigliamento del fusto;
  • La cheratina può essere deformata con il vapore acqueo (“messa in piega”), dunque non usate temperature troppo alte quando li asciugate, fate attenzione!!!

I vostri capelli, comunque, gioveranno di questo trattamento e ve ne saranno grati. Sfoggerete ugualmente una degna e sana chioma alla Rapunzel, più o meno lunga.


Tutti possono praticare l’Inversion Method?

Assolutamente NO!!

Questo metodo, pur essendo totalmente naturale, è sconsigliato a tutte le donne in gravidanza e a quelle persone che soffrono di :

  • ernia
  • cardiopatie
  • sovrappevo/obesità
  • fratture vertebrali
  • pressione alta
  • pressione bassa
  • infezioni all’orecchio
  • glaucoma oculare
  • distacco della retina

Cosa ne penso?

Essendo del segno della Vergine, sono molto precisa e scrupolosa. Mi sono informata, ho letto diversi siti, fonti ufficiali sul S.I.TRI, ed alla fine mi sono decisa, io ci ho provato.

Sono alla prima settimana di trattamento, e sto procedendo come segue:

  • Prima dello shampoo : massaggio con un cucchiaio olio di Ricino miscelato in qualche goccia di Impacco Orientale di Phitofilos. Tengo in posa più che posso e poi lavo.
  • Nei giorni in cui non faccio lo shampoo, massaggio a secco per 6/7 minuti.

Come posizione preferisco stare seduta con la testa tra le ginocchia, ma come vi ho detto, potete stare anche stesi se vi risulta più comodo.

Intanto ho scattato la foto prima del trattamento, ed a fine vi posterò la foto dell’eventuale crescita.

giorno 1 Inversion Method

Non vi nascondo che sono proprio curiosa di vedere i risultati, siano essi positivi o negativi. noto già che con l’uso degli oli la mia cute è ogni giorno più sana, e i capelli più nutriti.

Vi consiglio di Preparare una maglia Bianca, come quella che vedete in foto, facendo una linea e tracciando la lunghezza dei vostri capelli prima del trattamento, così da valtare meglio la funzionalità dell’Inversion Method.

IMG_1047


E adesso?

Adesso tocca a voi!!

Provateci e fatemi sapere, raccontatemi la vostra esperienza alla Rapunzel!

Vi aspetto nei commenti, e per qualsiasi dubbio non esitate a contattarmi!!

Vi ricordo, inoltre, che, se vi iscrivete alla Newsletter , sarete sempre aggiornati sull’uscita dei nuovi articoli!

A presto!!

Sailor Bio

7 pensieri riguardo “Inversion Method

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.