Echinacea

Ciao a tutti!!

Oggi voglio parlarvi di una pianta che tutti dovrebbero avere in casa, soprattutto durante la stagione invernale, e in questo periodo “assurdo” che stiamo vivendo.

E’ un rimedio naturale per rafforzare il sistema immunitario e per combattere le influenze.

Sto parlando dell’ Echinacea (Purpurea ed Angustifolia), un vero e proprio antibiotico naturale, molto usato per la cura delle malattie di natura respiratoria.

echinacea-3538630_960_720

E’ una pianta erbacea appartenente alla famiglia delle Asteracee, dalle cui radici se ne ottengono degli estratti importanti. E’ una vera e propria delizia sia per gli occhi (non trovate che sia stupenda??) che per il nostro sistema immunitario.

Veniva utilizzata dagli Indiani d’America proprio per le sue proprietà, ma solo da una quindicina d’anni, la sua efficacia nei confronti degli agenti patogeni è stata accertata e confermata.


Come funziona?

Essa va a stimolare il sistema immunitario macrofagico, ovvero attiva l’azione fagocitaria dei linfociti. In altre parole, va ad aumentare i leucociti e moniciti-macrofagi che sono in grado di fagocitare gli agenti esterni dannosi.

In Fitoterapia, è utilizzata come rimedio per ridurre il rischio di contrarre raffreddore del 65%, ma se associata alla Vitamina C, addirittura dell’86%.
Viene infatti consigliato di fare un trattamento a base di questa pianta almeno tre mesi prima del periodo invernale.

Ma non è finita qui! L’Echinacea aiuta anche a sfiammare in caso di influenza, tosse e bronchite. 

E’ quindi definita una pianta dalle proprietà antiffiammatorie Corticosimili, e funziona anche nei confronti delle ferite. Infatti, viene utilizzata per la preparazione di pomate, unguenti o lozioni per la pelle, con azione immunostimolante, protettiva, antinfiammatoria, ecc.


Come si usa?

Le qualità della pianta di Echinacea possono essere sfruttate in vari modi, come:

  • Macerato glicerico diluito in acqua, per sciacqui in caso di mal di gola;
  • Infuso, mescolato insieme ad altre erbe, come ad esempio la salvia;
  • Ingrediente in cosmetica.

Ci sono controindicazioni?

Tutte le sue proprietà benefiche sono così rilevanti che lo sono di conseguenza anche le sue controindicazioni.

In particolare, i soggetti allergici alle piante della famiglia delle Asteracee non possono assumerla.

E’ assolutamente sconsigliata a chi soffre di malattie autoimmuni, assume farmaci immunosoppressori, e a chi è in gravidanza o allattamento.


La mia esperienza…

Ho scoperto questa fantastica pianta sotto forma di Infuso, e me ne sono subito innamorata.

L’infuso in questione è del brand YOGI TEA, una vera delizia da bere, accompagnata magari da una buona lettura.

IMG_0940

Questo infuso contiene anche altre erbe, quali :

  • Cannella
  • Echinacea (14%)
  • Zenzero
  • Finocchio
  • Rooibos (tè rosso africano)
  • Cicoria Tostata
  • Carrube
  • Cardamomo
  • Pepe Nero
  • Basilico
  • Radice di bardana
  • Curcuma
  • Astragalo
  • Baccello di Vaniglia

Questa miscela di spezie ed erbe, deliziosamente intensa, mi ha stregata!!

L’echinacea di per sè è aspra e speziata, ma abbinata a erbe dolci come il finocchio, lo zenzero e il cardamomo, risulta ben equilibrata proprio come da tradizione ayurvedica.

La vera essenza di questo infuso è : “Sono protetto”.

In più se volete, vi consiglio di abbinarla ad un buon libro, come questo “sequel” di Orgoglio e pregiudizio di Jane Austen : L’indipendenza della signorina Bennet di Colleen McCullough.


Tu l’hai provato?

Conoscevi i benefici dell’Echinacea?

Ti aspetto nei commenti, e per qualsiasi dubbio non esitare a contattarmi!!

Ti ricordo, inoltre, che, se ti iscrivi alla Newsletter , sarai sempre aggiornato sull’uscita dei nuovi articoli!

A presto!!

Sailor Bio

2 pensieri riguardo “Echinacea

    1. Ciao Adriana 🤗 è davvero una pianta miracolosa ed è una delizia da bere.. ho saputo anche che esiste sotto forma di integratore.. quindi per il periodo invernale sarà sicuramente da prendere in considerazione!! 💪🏼 sono felice di averti fatto scoprire questa pianta ❤️

      Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.