Siliconi

PREMESSA INFORMATIVA

Il regolamento “REACH” (acronimo di “Registration, Evaluation, Authorisation and restriction of CHemicals”), prevede la registrazione di tutte le sostanze prodotte o importate nell’Unione europea in quantità maggiori di una tonnellata per anno. Il regolamento REACH si prefigge i seguenti obiettivi:

  • migliorare la conoscenza dei pericoli e dei rischi derivanti da prodotti chimici in modo da assicurare un elevato livello di protezione della salute umana e dell’ambiente;
  • promuovere lo sviluppo di metodi alternativi a quelli che richiedono l’utilizzo di animali vertebrati per la valutazione dei pericoli delle sostanze;
  • mantenere e rafforzare la competitività e le capacità innovative dell’industria chimica dell’UE

Inoltre, nel 2009 è entrato in vigore il regolamento CLP dall’acronimo di Classification, Labelling and Packaging relativo alla classificazione, all’etichettatura e all’imballaggio delle sostanze e delle miscele.

Insieme al regolamento REACH, il regolamento CLP porta a compimento la revisione del sistema legislativo europeo sulle sostanze chimiche.

SFATIAMO IL MITO

Siete capitati in un blog in cui si predilige la comesi eco-bio friendly, ma non voglio darvi informazioni false e limitarmi nel dirvi che i siliconi fanno male e che li dovete eliminare, perché non è del tutto vero!

Sapete cosa sono i siliconi?

I siliconi sono polimeri ottenuti chimicamente e sono dei derivati organici del Silicio, quindi sono composti da Silicio, Ossigeno e Carbonio.

Risultati immagini per struttura silicone
Formula generale dei Siliconi

Esistono molte categorie di siliconi:

  • Volatili : Cyclopentasiloxane, per formulare cosmetici dalla texture non untuosa e leggera;
  • Cere siliconiche : Cetyl dimethicone, con potere filmogeno elevato;
  • Leggeri;
  • Fluidi;
  • Elastomeri

Ne esistono a diverso peso molecolare, come il Dimeticone, oppure alcuni sono più densi e vengono usati nei fondotinta, oppure più leggeri per le composizioni più leggere e non untuose.

Queste non sono le uniche categorie, ma ne esistono davvero tanti ed hanno tutti un elevato grado di purezza e sono stabili chimicamente.

Sapete qual è la loro funzione?

I siliconi comunemente usati nei cosmetici sono sostanze chimicamente inerti, hanno molte proprietà vantaggiose e vengono utilizzati in molti prodotti cosmetici.

La loro caratteristica principale è quella di formare sulla pelle un film idrorepellente che permette si di proteggere la pelle dagli effetti dannosi degli agenti esterni, ma non ne permette la normale traspirazione ed ossidazione, quindi il nutrimento e l’idratazione.

pelle

Non hanno proprietà curative e non interferiscono con gli ingredienti funzionali presenti nella formula. Ciò vuol dire che se un cosmetico è formulato bene, anche se è presente del silicone, la pelle può essere nutrita ed idratata per quelle 24 ore. Tutto ciò può essere molto utile nel caso di pelle asfittica e molto sensibile.

Perché allora sono dannosi?

Va precisato che questi siliconi si trovano in superficie (vedi foto su) e quindi con una detersione accurata vengono facilmente eliminati.
Il problema sorge a causa di :

  • una non buona formulazione: vengono definiti la causa della comparsa dei punti neri, della disidratazione di pelle e capelli.
    Mi ricordo ancora quando utilizzavo una nota marca di Shampoo e Balsamo, i quali assicuravano capelli lisci e setosi senza l’uso di piastra. Ovviamente ero parecchio giovane e disinformata! (Con questo non voglio dirvi che la marca in questione sia da evitare, assolutamente!). Ma i miei capelli ne hanno risentito da morire, tanto da perdere completamente ogni possibilità di capello mosso. Erano super efficaci, ma appena smettevo di utilizzarli i capelli erano come paglia, ma pur sempre lisci!
    Con questo vi voglio dire che i siliconi possono aiutare una formulazione ad essere performante trattenendo gli attivi e proteggendo il capello dagli agenti esterni, ma al tempo stesso, se la formulazione in questione non è poi così performante, il capello ne risente e viene solo danneggiato, perché “tappato”, e senza possibilità di traspirare!
    A questo punto vi auto rispondete : sono dannosi nel caso in cui essi siano contenuti in una formulazione povera di attivi e che, quindi, causa disidratazione, punti neri e chi più ne ha più ne metta!
  • una scarsa biodegradabilità : questo è il motivo principale in una scelta consapevole eco-bio friendly. I siliconi, purtroppo, vengono eliminati insieme all’acqua nel momento in cui ci laviamo, e molti di essi non sono per niente amici dell’ambiente perché non sono biodegradabili.

Perché tutto questo allarmismo?

L’allarmismo nasce nel momento in cui, dopo i risultati ottenuti dalle ultime ricerche, la Commissione Europea ha deciso che 2 siliconi – il Cyclomethicone (D4) (il più inquinante tra i due) e il Cyclopentasiloxane (D5) – rappresentano un rischio per l’ambiente.

all.jpg

Per preservare l’ecosistema marino, quindi, questi due siliconi non sono più concessi nelle concentrazioni finora permesse.

Va chiarito che i siliconi presenti in cosmetici che hanno un risciacquo immediato, non hanno tempo di evaporare e quindi sono dannosi per l’ambiente. Quindi potranno essere utilizzati in quei cosmetici che non hanno un risciacquo immediato, e la quota rimanente che poi verrà eliminata non causerà danno all’ecosistema marino.

Succo del discordo, questi 2 siliconi sopracitati non dovranno essere introdotti ad una concentrazione superiore allo 0.1% nei prodotti cosmetici da eliminare con acqua subito dopo l’applicazione. Questa restrizione sarà in vigore a partire dal 31 gennaio 2020, per far sì che le varie aziende si conformino al regolamento.

Sailor Bio cosa ne pensa?

Arrivati a questo punto dell’articolo, avrete capito che sono contro i siliconi per la mia  scelta eco-bio friendly e che non sono contro il loro uso in una formulazione adeguata.

Ovvio che nelle mie Beauty Routine non troverete mai dei prodotti siliconici per una scelta consapevole del fatto che esistono tante sostanze naturali e biodegradabili che sono in grado di mimare gli stessi effetti dei siliconi su pelle e capelli :

dg-e1564744911410.jpg

Questa immagine l’ho presa dal seguente sito: https://www.pharmacosm.it/

Inutile dirvi che la ricerca è in continua evoluzione e sempre sottoposta a controlli restrittivi. Usare “buoni” cosmetici siliconici non ha nessun effetto collaterale nè per l’uomo e nè per l’ambiente. L’importante è fare scelte consapevoli ed ascoltare sempre la propria pelle ed i propri capelli. Siamo tutti diversi, e non dobbiamo seguire mode o utilizzare qualche cosmetico a tutti i costi perché lo dice Tizio e Caio che ha una pelle o dei capelli bellissimi!

Informatevi sempre e ascoltate il vostro corpo!

 

 

 

 

 

2 pensieri riguardo “Siliconi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.